close
CronacaScuola

Raid Istituto Denza di Castellammare, Ruotolo e Di Nocera: “Raccogliamo appello preside, difendere presidio di legalità sul territorio”

Istituto comprensivo Luigi Denza di Castellammare di Stabia

Un attacco mirato e non casuale contro l’Istituto comprensivo Luigi Denza di Castellammare di Stabia che in tre giorni ha subito ben quattro raid vandalici ad opera di ignoti con danni ingenti a strutture, attrezzature, suppellettili e addirittura un tentativo d’incendio della palestra.

Una scuola quella del quartiere Ponte Persica all’avanguardia per offerta culturale e percorsi formativi ma soprattutto un presidio di legalità e di democrazia sul territorio”. Lo scrivono in una nota congiunta il senatore Sandro Ruotolo, candidato alla Camera dei deputati nel collegio uninominale Campania 1 – U07 di Torre del Greco (indipendente Pd) e Nora Di Nocera, candidata al Senato nel collegio Campania 1 -U06 di Torre del Greco (Pd).

“Raccogliamo l’appello lanciato oggi dalla preside Fabiola Toricco dell’istituto comprensivo che chiede alla città di Castellammare di Stabia di difendere un’eccellenza come il Denza e la sua comunità di studenti, insegnanti e del personale”.

“Occorre uno sforzo maggiore da parte delle forze dell’ordine affinchè mettano in sicurezza quel pezzo di territorio che qualcuno vorrebbe sottrarre allo Stato – scrivono Ruotolo e Di Nocera – ma anche dotare il plesso di un idoneo sistema di videosorveglianza”.

“Auspichiamo che i cittadini di Castellammare si mobilitino in difesa del Denza rispondendo all’appello della preside – concludono – e che al più presto le forze dell’ordine identifichino e puniscano gli autori dei raid”.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : CASTELLAMMARE DI STABIA