close
Cronaca

Napoli, neonata rischia di morire soffocata: i medici del 118 la salvano appena in tempo

Una neonata residente ai Quartieri Spagnoli, a Napoli, stava rischiando di perdere la vita per soffocamento ma per fortuna è stata salvata in tempo dai medici del 118, intanto accorsi sul posto con un’ambulanza.

È l’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrite’ a raccontare la vicenda che si è svolta stanotte in Vico Cavaioli attraverso le parole del loro presidente, Manuel Ruggiero: «Il 118 Loreto Crispi ha salvato una bimba di 1 mese da morte per soffocamento. Accade tutto stanotte, la centrale operativa “Angelo Perniciaro” di Napoli allerta, intorno alle ore 1.00, la postazione 118 del Loreto Crispi per “ostruzione delle vie aeree” in bimba di un mese di vita a Vico Cavaioli a Napoli. In una manciata di minuti l’equipaggio è a casa della piccola paziente, effettua immediatamente le manovre di disostruzione delle vie aeree, la bimba riprende il respiro spontaneo.»

Successivamente la bambina è stata trasportata al ‘Santobono’ per i dovuti controlli del caso: «I nostri complimenti vanno all’equipaggio della Asl Napoli 1, al medico Catuogno, all’infermiere Vacca e all’autista Busiello. Queste sono le notizie che amiamo divulgare, i nostri complimenti vanno alle donne e agli uomini del servizio 118 che nonostante innumerevoli difficoltà sono presenti, professionali e risolutivi! Bravi! Evviva il 118 della Napoli 1.»

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : Napoli