lunedì, Maggio 27, 2024
HomeEventiPineta Grande Hospital, inaugurato il nuovo complesso: è costato 80 milioni

Pineta Grande Hospital, inaugurato il nuovo complesso: è costato 80 milioni

Pineta Grande Hospital, inaugurato il nuovo complesso con De Luca: è costato 80 milioni.

“È un investimento importante fatto da un imprenditore privato della sanità, il dottore Schiavone. È una realtà di eccellenza per le professionalità che ha raccolto, per le tecnologie che sono presenti in questa struttura e anche perché è un ospedale pienamente integrato nel sistema sanitario regionale perché è a servizio di tutta l’area nord di Pozzuoli dove non abbiamo strutture pubbliche. Accoglie 50mila pazienti l’anno al pronto soccorso e ha un’organizzazione straordinaria. È un esempio di eccellenza nel campo della sanità che può competere tranquillamente con altre realtà del nord, San Raffaele e Humanitas di Milano. C’è da essere orgogliosi e da utilizzare fino in fondo queste tecnologie e queste professionalità per avere un servizio di elevata qualità”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’inaugurazione della prima parte dell’ampliamento del Pineta Grande Hospital di Castel Volturno (Caserta). La struttura, con un investimento per la maggior parte privato di 80 milioni di euro, incrementa i suoi posti letto da 194 a 274. A seguito dell’ampliamento le sale operatorie diventano 20. Il nuovo corpo 1 ospita ostetricia, ginecologia e il punto nascita, il primo in provincia di Caserta. “Ho apprezzato – ha spiegato il ministro della Salute Orazio Schillaci, collegato da remoto – gli alti ed elevati livelli assistenziali e credo che questo ampliamento porterà un ulteriore miglioramento dell’offerta per tutti quanti i cittadini e spero di avere in futuro la possibilità di venire nuovamente nel vostro ospedale. Credo che questo sia un esempio della sanità che va offerta ai cittadini”.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments