domenica, Giugno 16, 2024
HomeCulturaScuolaScuola: in Campania protesta la Uil, mancano insegnanti e personale Ata

Scuola: in Campania protesta la Uil, mancano insegnanti e personale Ata

“Una buona scuola si garantisce solo se ci sono tutti gli insegnanti necessari, se gli alunni più fragili possono essere affiancati e guidati dagli insegnanti di sostegno e se il personale ata è al completo” cosi Giovanni Sgambati e Roberta Vannini, rispettivamente, segretari generali della UIL e della UIL Scuola di Napoli e Campania, che sono intervenuti al presidio tenutosi stamattina, presso la sede dell’Ufficio Scolastico Regionale, in via Ponte della Maddalena, a Napoli.

Un presidio pacifico e colorato di bandiere blu, cartelli e musica per denunciare lo stato dell’arte delle scuole in Campania e la disorganizzazione che si ripete ad ogni inizio anno scolastico.

Negli ultimi tempi le notizie di cronaca ci parlano di violenza giovanile, conseguenza dell’emarginazione sociale, della dispersione scolastica e di gravi disagi in quartieri dimenticati, continuano Sgambati e Vannini, come vogliamo arginare questo fenomeno? Si invoca la scuola e poi la si lascia nel disordine, nella disorganizzazione. La scuola, gli insegnanti, il personale ata e gli stessi alunni meritano rispetto”.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments