venerdì, Marzo 1, 2024
HomeCulturaUN NATALE A REGOLA D’ARTE CON GLI EVENTI ICRA PROJECT A NAPOLI...

UN NATALE A REGOLA D’ARTE CON GLI EVENTI ICRA PROJECT A NAPOLI UN DOPPIO APPUNTAMENTO CON TEATRO E MUSICA

Il 14 dicembre al MANN, il 20 dicembre nella basilica di S. Maria degli Angeli a Pizzofalcone

Un Natale d’arte a Napoli nel segno di ICRA Project. Da segnare in calendario due preziosi appuntamenti teatrali e musicali previsti nel mese di dicembre in due luoghi storici della città, su testi e temi che spaziano da Euripide a Di Giacomo, da Saverio Mercadante a d’Annunzio.

Il primo appuntamento è al MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli), il 14 dicembre alle ore 16.00. Il programma prevede Incontri di Archeologia: ICRA Project, in collaborazione con il Servizio Educativo del prestigioso museo, promuove l’incontro con Giovanni Greco, scrittore, regista, drammaturgo e docente all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico di Roma, sul tema: Dio conta le lacrime delle donne: le Troiane di Euripide, la nostalgia e il tango“, con l’ausilio di letture sceniche.

Il secondo appuntamento è fissato il 20 dicembre, alle ore 18.00, nel retro abside del coro ligneo della Basilica di S. Maria degli Angeli a Pizzofalcone. E’ il concerto teatrale intitolato “Gouache napoletana”: letture, canzoni e musiche dell’alveo colto partenopeo fra ‘700 e primo ‘900, nell’interpretazione di Lina Salvatore, Michele Monetta, Lorenzo Marino, Gabriele Bacco con brani che spaziano da Johann Wolfgang von Goethe, Ferdinando Galiani, Matilde Serao, Stendhal, Mary Shelley; a questi si intrecciano brani cantati dall’opera poetica e musicale di Salvatore Di Giacomo, Pasquale Mario Costa, Gaetano Donizetti, Raffaele Calace, Giuseppe Saverio Mercadante, Giovanni Paisiello, Gabriele d’Annunzio, Francesco Paolo Tosti. Entrambi gli appuntamenti sono ad ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Il doppio appuntamento natalizio realizzato da ICRA Project, rientra nell’ambito del vasto programma a carattere nazionale “Attori si nasce, ma si diventa” – riconosciuto dal MiC Ministero della Cultura e Regione Campania.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments