mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeAttualitàCaivano: insediato consiglio delle bambine e dei bambini alla presenza del Ministro...

Caivano: insediato consiglio delle bambine e dei bambini alla presenza del Ministro Zangrillo

L’iniziativa nell’ambito del piano di interventi per la comunità Caivano riparte anche dai bambini, e dalle loro proposte, per costruire un rinnovato senso di comunità e produrre un cambiamento positivo nella vita cittadina.

Da oggi, Giornata internazionale della felicità, il rilancio della cittadina può contare infatti sulle idee del Consiglio delle bambine e dei bambini, che si è riunito per la prima volta alla presenza del ministro per la Pubblica amministrazione, senatore Paolo ZANGRILLO. Eletti lo scorso 5 marzo da circa 800 piccoli votanti, i suoi 24 componenti (12 bambine e 12 bambini) hanno approvato le prime due deliberazioni. Il progetto coinvolge gli alunni delle classi IV e V della scuola primaria per i quattro Istituti Comprensivi presenti sul territorio comunale (“Cilea – Mameli”, “De Gasperi”, “S.M. Milani” e “Parco Verde”).

L’obiettivo è di accrescere in loro la consapevolezza dei meccanismi istituzionali per esprimere esigenze e proposte volte a migliorare il futuro del proprio territorio, facendo un’importante esperienza di partecipazione e cittadinanza attiva. L’iniziativa è parte del piano di interventi a favore della comunità di Caivano e per il rafforzamento della capacità amministrativa realizzato dal Dipartimento della funzione pubblica, in attuazione del DL n. 123/2023, in condivisione con il Dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno, il Commissario di Governo per il risanamento e la riqualificazione, Fabio Ciciliano, e la Commissione straordinaria, composta da Filippo Dispenza, Simonetta Calcaterra e Maurizio Alicandro, per la guida del Comune, dove è attivo dallo scorso autunno il team di professionisti delle Funzione pubblica e di Formez messo a disposizione per il supporto ai servizi erogati dall’Amministrazione. Durante la cerimonia di insediamento, che si è svolta presso l’Auditorium dell’Istituto “S.M. Milani” e che ha avuto come slogan “Io conto, io decido. Piccole voci, grandi progetti”, il Consiglio delle bambine e dei bambini ha approvato due delibere: una sulla istituzione della Giornata del gioco, da festeggiare il 28 maggio di ogni anno anche nella città di Caivano, e l’altra relativa agli interventi di riqualificazione della Villa “Falcone e Borsellino”.

Le delibere, illustrate da quattro consiglieri rappresentativi delle diverse scuole coinvolte, sono state consegnate dalla presidente e dalla vicepresidente – neo eletti all’avvio dei lavori del Consiglio – al Ministro ZANGRILLO, chiedendo un impegno concreto per la loro realizzazione.

Oggi a Caivano abbiamo fatto un passo fondamentale perché, se vogliamo garantire un futuro diverso a questo territorio, dobbiamo partire proprio dalle nuove generazioni – ha dichiarato il Ministro –. Abbiamo fortemente voluto questo coinvolgimento delle bambine e dei bambini e abbiamo trovato nelle istituzioni scolastiche sensibilità e piena disponibilità. Siamo chiamati, infatti, a mettere in campo azioni articolate per recuperare questo territorio al controllo dello Stato, e lo stiamo facendo con azioni concrete, dall’avvio del Tavolo per il rilancio economico alle iniziative per il rafforzamento dell’Ente comunale. In questo ambito, un passaggio ineludibile è quello di non dimenticarci di chi, tra qualche anno, avrà la responsabilità di gestire questi luoghi: è dalla Scuola che deve partire la diffusione della cultura della fiducia nelle istituzioni e del rispetto delle regole. Questa giornata mi fa guardare con ottimismo al futuro, perché penso che stiamo facendo i passi giusti”.

Le bambine e bambini del Consiglio continueranno a incontrarsi con cadenza regolare e potranno esprimere pareri e istanze alle Amministrazioni in materia di ambiente, sicurezza, educazione civica, rispetto e solidarietà, educazione alla salute e all’alimentazione, aggregazione, scambi culturali e gemellaggi, gioco e tempo libero, disabilità, sport, cultura e spettacolo, felicità. Alla giornata, oltre ad autorità e rappresentanti delle istituzioni locali tra cui il sindaco della Città metropolitana di Napoli Gaetano Manfredi e il prefetto di Napoli Michele di Bari, hanno partecipato i neoassunti presso il Comune di Caivano in esito alle procedure concorsuali realizzate nell’ambito del piano di interventi. Il Ministro ZANGRILLO ha inoltre potuto visitare le attività di laboratorio delle scuole coinvolte.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments