lunedì, Maggio 27, 2024
HomePoliticaNapoli: il Comune approva il bilancio dopo una lunga notte

Napoli: il Comune approva il bilancio dopo una lunga notte

Il Consiglio comunale ha approvato il bilancio di previsione 2024-2026 Tre gli ordini del giorno a firma del gruppo Fratelli d’Italia, illustrati dal consigliere Giorgio Longobardi e approvati alla unanimità, che impegnano Sindaco e Giunta a valutare la possibilità di eseguire una serie di interventi di manutenzione stradale in via S.Dali’, in Vico Acitillo e in via S.Erasmo.

Approvato alla unanimità anche un ordine del giorno a prima firma del consigliere Ciro Borriello (M5S) che impegna l’Amministrazione a prevedere stanziamenti economici per la riqualificazione dei centri storici periferici e di tutti i borghi della città. A maggioranza, con l’astensione di Lange, è stato approvato un secondo ordine del giorno, sempre illustrato da Ciro Borriello, che riguarda la manutenzione ordinaria e straordinaria dei muri di contenimento di pertinenza delle strade comunali.

Walter Savarese d’Atri ha quindi illustrato un ordine del giorno del gruppo Manfredi Sindaco che richiede un preventivo confronto tra Consiglio comunale e Consigli di Municipalità, tramite le commissioni competenti, sugli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria finanziati dal bilancio. Il documento è stato emendato e approvato alla unanimità. Savarese ha illustrato poi un altro ordine del giorno del suo gruppo, approvato sempre alla unanimità, che richiede a Sindaco e Giunta l’impegno ad aumentare le risorse destinate al Piano di investimenti incrementando il finanziamento già preventivato con la Bei. Dopo essere stata modificata in base a una mozione e sette ordini del giorno, la delibera sul bilancio di previsione è stata approvata a maggioranza, con il voto contrario di Salvatore Guangi e Iris Savastano e l’astensione di Toti Lange. Il bilancio del Comune di Napoli che è stato approvato la scorsa notte “rappresenta per noi un punto di arrivo ma anche un punto di partenza”.

Lo ha detto nel corso del dibattito il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

“Noi abbiamo tutti insieme delle scelte molto complicate”, ricordando che fino a due anni “eravamo in dissesto e quindi dobbiamo anche rivendicare questa azione che è stata fatta”. Manfredi ha ricordato che il Consiglio “ha fatto delle scelte con grande responsabilità e senso delle istituzioni”. Il sindaco ha detto “che nessuno credeva che avremmo potuto mettere la testa fuori dall’acqua e fino a due anni fa non si diceva questo”. Con orgoglio Manfredi ha sottolineato quanto fatto con il piano assunzionale del personale con il quale si “si è data non solo una prospettiva di lavoro a tanti giovani ma si è ringiovanita la macchina amministrativa. E la vera forza sono i tanti giovani che sono entrati al Comune e nelle municipalizzate”.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments