domenica, Giugno 23, 2024
HomeSportCatch’n Serve Ball: l'Hellas Altavilla è la sorpresa della manifestazione "Sport Senza...

Catch’n Serve Ball: l’Hellas Altavilla è la sorpresa della manifestazione “Sport Senza Confini”

Lo scorso fine settimana si è tenuta ad Alba Adriatica la manifestazione “Sport Senza Confini” organizzata dall’AICS, all’interno della quale si è svolto anche un torneo di Catch’n Serve Ball, lo sport inclusivo per eccellenza nel panorama italiano ed europeo.

Il Catch’n Serve Ball è uno sport relativamente giovane in Italia, che partito da Israele si è diffuso rapidamente in tutta Europa. Una delle peculiarità di questo sport di squadra è che in principio era aperto a mamme e papà over 30 anni, ma da qualche anno possono partecipare anche donne e uomini senza il “vincolo” dell’essere genitori.

Tornando al torneo di Alba Adriatica, hanno partecipato ben 17 società provenienti da tutta Italia. Senza ombra di dubbio la sorpresa del torneo è stata l’Hellas Altavilla, giovane società Irpina che da poco si è affacciata nel mondo del Catch’n Serve Ball. La squadra guidata dal presidente/allenatore Massimo Pasquale si è qualificata ottava, arrivando alla fase finale del torneo affrontando squadre storiche di questa disciplina come Forlì, Roma, Firenze e Aprilia. Le prestazioni dell’Hellas Altavilla sono state coronate dal “Premio Speciale Miglior Squadra Esordiente“.

La Catch’n Serve Ball Mamanet Hellas Altavilla, nata appena un’anno fa dalla spinta di Laura Morsa, rappresentante provinciale AICS Avellino, si è resa disponibile alla promozione di questa nuova disciplina presso tutti i centri sportivi campani interessati, invitando tutte le donne a provare questa nuova attività.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments