martedì, Luglio 16, 2024
HomeCulturaCaserta: visite speciali per scoprire gli appartamenti reali della Reggia

Caserta: visite speciali per scoprire gli appartamenti reali della Reggia

Alla Reggia di Caserta è possibile rivivere il sogno di re Carlo di Borbone trasformato in realtà grazie all’estro di un architetto geniale: Luigi Vanvitelli.

Ogni giorno, alle 9.30 e alle 12, sono previste, infatti, delle visite educative programmate di gruppo in lingua italiana agli Appartamenti Reali, della durata di circa un’ora e mezza, al costo di 10 euro a persona (non incluso nel costo del biglietto di ingresso) per un massimo di 20 partecipanti. I percorsi a cura degli operatori dei servizi educativi di Opera Laboratori, con le stesse modalità, sono disponibili anche tutti i sabati alle ore 11,30 con visite in lingua inglese.

L’intento dell’iniziativa è quello di accompagnare per tutta l’estate i visitatori e potergli offrire un’immersione nel Palazzo Reale che, dall’inizio dei lavori il 20 gennaio del 1752 domina il Parco con i suoi 45mila metri quadrati di superficie e le sue 1200 stanze. Il Palazzo Reale di Caserta è tra le dimore reali più prestigiose d’Europa, sintesi perfetta delle arti. Al termine della visita guidata sarà possibile accedere, con lo stesso biglietto del Palazzo Reale, anche alla mostra “Visioni” che fino al 13 ottobre arricchisce i nuovi spazi della Gran Galleria.

I progetti “Attraversamenti” di Luciano D’Inverno e “Genius et Loci – La drammaturgia dello sguardo” di Luciano Romano raccontano l’opera, il genio creativo e l’ingegno illuminato di Luigi Vanvitelli.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: IL CONTENUTO È PROTETTO