mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeAmbienteLa spiaggia della Gaiola e Marechiaro non saranno più così “lontani”

La spiaggia della Gaiola e Marechiaro non saranno più così “lontani”

La spiaggia della Gaiola e Marechiaro non saranno più così “lontani”: domani 24 luglio l’ANM riattiverà la linea 622. Partirà anche il taxi collettivo.

La bellezza del paesaggio di Marechiaro e della spiaggia della Gaiola è ben nota a tutti i napoletani, ma quante volte abbiamo rinunciato a raggiungere quei luoghi per mancanza di mezzi? A causa dell’attivazione della ZTL a Marechiaro infatti, da aprile, è impossibile raggiungere quella zona con i mezzi propri. Anzi…è difficile raggiungerla con i mezzi, in generale.

Quest’anno l’ANM non ha ancora riattivato la linea 622, il minibus che collega Capo Posillipo a Marechiaro, passando per la discesa Coroglio, rendendo così raggiungibili la Gaiola e Marechiaro solo a piedi. Con queste temperature non è però una soluzione adeguata, per cui sono iniziati i disagi per cittadini e turisti. A tal proposito sono in arrivo due buone notizie.

Riattivazione della linea 622

Da domani, 24 luglio, l’ANM riattiverà il servizio del bus 622 sul seguente percorso:

Capo Posillipo – discesa Coroglio – Marechiaro e ritorno con partenze da lunedì a domenica, ogni mezz’ora, dalle 10:00 alle 18:00.

Per coloro che intendono utilizzare la linea 622 è necessario munirsi di abbonamento, biglietto ordinario o integrato purché in corso di validità.

E’ inoltre possibile acquistare il biglietto a bordo al prezzo maggiorato di € 1.50.

In arrivo anche il taxi collettivo

L’altra buona notizia è che il Comune di Napoli si sta attivando per far ripartire l’iniziativa del taxi sharing.

Il presidente della commissione Mobilità del Comune di Napoli, Nino Simeone, ha inviato una richiesta scritta a Palazzo San Giacomo per sopperire al problema dopo aver raccolto le segnalazioni dei cittadini:

«Vista l’attuale assenza e la difficoltà da parte di Anm di garantire il servizio navetta bus di collegamento con Marechiaro ed al fine di consentire ai tanti napoletani e turisti di poter raggiungere le principali attrazioni del posto (lidi balneari e ristoranti), si chiede il ripristino immediato del servizio di taxi collettivo a 2 euro a persona, già previsto dalla delibera di giunta comunale n. 289 del 22/04/2016 e dal decreto dirigenziale n. 293 del 29/07/2016 oppure, in via alternativa, l’immediata sospensione della ZTL attualmente in vigore».

Il Comune si sta dunque preparando per riattivare su via Marechiaro un servizio di taxi sharing, anche al fine di raggiungere la spiaggia della Gaiola. Il servizio era stato attivato per la prima volta nel 2016 e anche quest’anno sarà possibile usufruirne al modico prezzo di 2 euro a persona.

Il taxi collettivo copre il percorso Posillipo – via Ferdinando Russo e Posillipo – via Marechiaro, con diverse fermate intermedie e dovrò avere almeno 3 passeggeri a bordo.

La spiaggia della Gaiola e Marechiaro non saranno più così “lontani”.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Most Popular

Recent Comments