close
Ambiente

Non solo Venezia, la mareggiata invade anche Amalfi

mareggiata ad Amalfi

Il mare ieri notte è diventato il nemico principale di Amalfi. A causa del maltempo, infatti, la città è stata colpita da una disastrosa mareggiata che non aveva ripercussioni così gravi da più di 30 anni. Amalfi non subiva una mareggiata così forte e spaventosa dal 1987.

Ingenti sono i danni alla città, che si presenta come un vero campo di battaglia.

Il molo Pennello, chiuso anticipatamente in via precauzionale, è stato letteralmente inghiottito dal mare e anche il molo Darsena è stato invaso dall’acqua. Numerosi basoli in  piazza Flavio Gioia, solitamente usata per parcheggiare autobus, si sono ribaltati. Numerosi sono anche i danni a panchine, automobili e arredi urbani.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : amalficampaniaMaltempo

Leave a Response