close
Cronaca

Rapina BNL Aversa, arrestati i colpevoli

Arrestati gli autori del furto alla BNL di Aversa dello scorso 11 maggio. I colpevoli avevano rubato un bottino di 100mila euro.

Sono un 47enne di Melito e un 56enne di Aversa i due autori della rapina di inizio mese alla filiale BNL di Aversa. Durante il colpo i due avevano ferito anche un agente della Polizia Ferroviaria e un vigilante incaricato di trasportare il denaro in banca. I due sono, quindi, accusati anche di tentato omicidio. Gli inquirenti sono riusciti a rintracciare i rapinatori grazie ai filmati di videosorveglianza della filiale e dei negozi lungo il percorso da loro intrapreso dopo la rapina. Si continua ad indagare per scoprire eventuali altri complici.

La dinamica della rapina

Secondo la ricostruzione, i due soggetti, con volto coperto e armati di pistola e un’altra arma lunga, si sono presentati la mattina della rapina per colpire la guardia giurata che trasportava il contante necessario alla banca. Nasce una colluttazione tra il vigilante e i due rapinatori, nella quale interviene anche un agente della Polfer non in servizio. A questo punto, uno dei rapinatori ha esploso diversi colpi, ferendo sia l’agente di Polizia che il vigilantes. I rapinatori sono poi scappati col bottino di 100mila euro grazie ad un’auto.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Leave a Response