close
Cultura

Murale in onore di Luciano De Crescenzo ai Quartieri Spagnoli

FOTO ANSA

Il volto sorridente e compiaciuto di Luciano De Crescenzo dal 18 luglio osserva i vicoli dei Quartieri spagnoli di Napoli. In vico Tre Regine è stata svelata l’installazione su pannelli che precede la realizzazione di un murale dedicato a De Crescenzo. Una cerimonia che si è svolta a esattamente un anno dalla scomparsa dell’eclettico filosofo che per tutti a Napoli è ‘O Professore’. L’installazione raffigura il volto sorridente di De Crescenzo che osserva divertito un gruppo di ragazzi che tenta di recuperare un pallone perso.

Il progetto artistico intitolato ‘O pallone mmiez e’ machine’ (Il pallone tra le automobili) è di Michele Quercia e Francesca Avolio e nasce dalla sinergia con Paola, figlia dello scrittore, e Renato Ricci, l’amico storico di De Crescenzo, fondatore del primo fan club dedicato al Professore, con il coinvolgimento degli alunni della scuola ‘Aosta-Scura’. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione ‘Quartieri Spagnoli 1536’ ed è organizzata in collaborazione con il “Tavolo Interassessoriale per la Creatività Urbana del Comune di Napoli” e con la II Municipalità.

E’ una bella testimonianza a cui ne seguiranno altre – ha detto il sindaco, Luigi de Magistris – e, superando alcune difficoltà, abbiamo deciso di procedere rapidamente anche con l’intestazione a Luciano De Crescenzo della strada di Napoli a lui più cara. E’ giusto che sia così perché è una persona che è nel cuore di Napoli e dei napoletani, che non è più nella vita terrena ma restano la sua filosofia, il suo pensiero, la sua umanità e il suo amore per Napoli‘.

Leave a Response