close
Politica

Elezioni, Armando Cesaro regista dello svuotamento del centrodestra

Armando Cesaro

Armando Cesaro, nonostante l’annuncio di non presentarsi alle prossime regionali, è sempre più regista dello svuotamento delle liste di Forza Italia, non solo in Regione ma anche nei vari Comuni al voto. Si registrano infatti negli ultimi giorni numerosi passaggi dalle file di FI in direzione De Luca, passaggi che hanno l’aria di essere tutt’altro che fenomeni isolati.

Interessanti anche i movimenti legati Ad Italia Viva, i quali, stando ai pareri di molti, stanno concretizzando una sorta di “patto del nazareno campano”, coronato dal passaggio di Pietro Smarrazzo, braccio destro di Cesaro Jr. sin dai tempi delle elezioni universitarie. Ad un passo da Italia Viva vi è anche Pasquale Bove, Il medico mugnanese da sempre in buoni rapporti con i Cesaro.

Se dunque Cesaro aveva annunciato le sue mosse come un passo di lato, con un’analisi più approfondita si scopre che i suoi progetti erano ben più articolati e mirati a dare del filo da torcere alla compagine di centrodestra.

Basti citare  il caso di Giugliano dove i 4 partiti (Lega, Fratelli d’Italia, Udc Forza Italia) a livello locale hanno trovato da tempo un accordo, sostenuto anche da altre liste civiche. Nel tavolo provinciale tenutosi lunedì pomeriggio è stata la presenza di Cesaro Jr a sparagliare di nuovo le carte in tavola, facendo saltare un accordo che pareva già chiuso e vicino all’ufficializzazione.

Tags : campaniaCesaroElezioni

Leave a Response