close
CulturaEventi

Spettacoli teatrali in chiesa: la provocazione di Francesco Di Leva dopo le chiusure imposte dal Dpcm

Dopo la chiusura imposta dal Governo di teatri e cinema, nuove iniziative (e provocazioni) nascono perché il Teatro non si fermi (almeno idealmente).

Tutto è partito da un post di Francesco Di Leva, immediatamente diventato virale.

IL TEATRO Nest Napoli Est Teatro non CHIUDE la programmazione continuerà😍💪
il nostro prossimo spettacolo dal Titolo “Quotidiane Ispirazioni” si svolgerà regolarmente nella CHIESA dell’immacolta a San Giovanni a Teduccio per concessione, amore e solidarieta da parte di don Giuseppe prete della parrocchia. Io ho proposto e il parroco ha accettato perchè ci siamo resi conto che i posti sono simili: c’e’ una platea per gli spettatori, c’e’ un Altare dove recita il parrocco con 2 chirichetti che per l’occasione sarà sostituito da francesco di leva, Adriano Pantaleo
e Emanuele Ammendola (giusto 3), c’e’ una buona acustica anche per il canto e sopratutto è un luogo dove da centinaia di anni, cosi come in TEATRO si svolge un rito.
Sabato sera ore 21 vi aspettiamo numerosi.
Ah il biglietto invece di pagarlo all’inizio lo pagherete durante lo svogimento della (funzione) ops recita…
Cosi da non destare sospetti.
Viva la chiesa …scusate il TEATRO….un appello ai parroci della zona est se volete aderire anche voi permettendo uno spettacolo nella vostra chiesa non esitate a contattarmi…

Poi il messaggio finale “Sarebbe bello se tutto ciò accadesse” e si torna, purtroppo, alla realtà. Cinema e teatri resteranno chiusi (almeno per ora), anche se, per pochi minuti, tutti hanno sperato di tornare a vivere la magia del teatro, cambiando semplicemente ubicazione.

Leave a Response