close
AmbienteCronaca

Sciopero mezzi pubblici a Napoli venerdì 13 novembre

Giornata nera per i trasporti a Napoli il prossimo venerdì.

Le sigle sindacali Faisa Cisal, Flt Cisl, Filt Cgil, Orsa Tpl, Ugl Fna, Uiltrasporti, Usb e Faisa Confail hanno annunciato uno sciopero per venerdì 13 novembre. Lo sciopero durerà all’incirca 4 ore e riguarderà i trasporti Anm. Saranno perciò ridotte le corse della linea 1 della metropolitana, di funicolari e di autobus urbani. L’Anm assicura, comunque, la presenza di treni e bus durante le fasce garantite. Lo sciopero è richiesto dai sindacati affinché si possano ottenere un “miglioramento delle condizioni economiche e di lavoro operatori di esercizio; spettanze arretrate anno 2016 e per tutto quanto contenuto in procedura di prima fase”.

Le fasce orarie garantite

Per quanto riguarda la Linea 1 della metropolitana, l’ultima corsa dalle stazioni di Piscinola e Garibaldi sarà alle ore 10:00. Il servizio riprenderà dalla stazione di Piscinola alle 15:51 e alle 16.31 dalla stazione Garibaldi.
Il servizio autobus sarà sospeso dalle ore 11:00 alle ore 15:00. Le ultime corse partiranno mezz’ora prima dell’inizio dello sciopero e riprenderanno mezz’ora dopo la sua fine.
La Funicolare Centrale, quella di Chiaia e quella di Montesanto effettueranno l’ultima corsa alle ore 10:40, per riprendere poi alle ore 15:20.

Si ricorda, inoltre, che a causa dell’emergenza Coronavirus la capienza di tutti i mezzi pubblici è ridotta al 50% della loro capacità effettiva.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Leave a Response