close
Cronaca

Vaccino anti-covid: la Campania è tra le regioni con più vaccinati, ma non mancano le polemiche

Vaccino covid: la Campania è tra le regioni con più vaccinati, ma non mancano le polemiche.

Dopo le settimane in cui la Campania è stata al centro delle polemiche per il “cambio colore” da giallo a rosso, finalmente la regione fa parlare di sè in positivo. La Campania è infatti la regione che è riuscita a distribuire il maggior numero di dosi di vaccino (75,2%), seguita da Toscana (71,2%), Veneto (70,8%) e Lazio (64,2%). Il dato fa senza dubbio ben sperare, ma anche stavolta non mancano le polemiche.

L’organizzazione per la somministrazione del vaccino presso la Mostra d’Oltremare di Napoli sta infatti lasciando a desiderare. Luigi Sparano e Corrado Calamaro di FIMMG (Federazione italiana medici di medicina generale)  chiedono una migliore organizzazione. Ecco infatti le loro parole:

«Pur comprendendo il momento difficile non possiamo valutare accettabile l’organizzazione fatta alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Oggi sarebbe dovuta esserci la giornata dedicata ai medici di medicina generale. C’è invece una fila enorme, che ricomprende molte altre categorie».

Inoltre il maltempo che imperversa nella città di Napoli da giorni non aiuta chi è costretto a dover aspettare in fila. Il segretario aziendale per l’ASL Napoli 1 Centro, Antonio Sardu afferma infatti:

«Non è accettabile per nessuno un’organizzazione che preveda di restare in fila sotto la pioggia per ore. Pur comprendendo tutte le difficoltà del momento riteniamo che almeno andrebbe evitata la fila all’esterno della Mostra. I medici di medicina generale, oltre ad essere molto provati sono stanchi di lamentarsi. Tuttavia vorremmo essere considerati persone. Sono 1.420 i medici FIMMG convocati con un “generico” sms e senza suddivisione di orari e giorni».

Nonostante le difficoltà, un altro dato che fa ben sperare è il calo di contagi dell’ultimo periodo. L’ordinanza del Ministro Speranza infatti ha collocato la Campania in zona gialla. 

Il coronavirus c’è e ancora non è stato debellato, motivo per cui bisognerà continuare a fare sacrifici e rispettare le norme. Eppure tra le somministrazioni del vaccino e il lieve calo di contagi, forse si inizia a vedere una luce in fondo al tunnel.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram Twitter!

Tags : campaniacovidvaccino
Sabrina Corbo

The author Sabrina Corbo

Leave a Response