close
Cronaca

In Campania i medici di base potranno somministrare anche il vaccino Pfizer

Dopo i problemi legati alla distribuzione del vaccino Moderna, i 190 studi medici che hanno aderito alla campagna vaccinale presso i loro studi potranno contare su quello Pfizer, a patto che venga rispettata la catena del freddo necessaria a conservare il farmaco. Unità di Crisi: “Vaccino per tutti e subito!”. Intanto dall’Europa arriva lo stop al farmaco marchiato Johnson&Johnson.

Sono 190 i medici che in Campania hanno optato per poter somministrare le dosi di vaccino Moderna anche nel loro studio medico (o a domicilio). Purtroppo, almeno per ora, tali medici sono riusciti a somministrare poche del dosi del vaccino a causa delle scarse forniture del farmaco stesso. Per sopperire a questo problema la Campania si sta però attivando per  dare la possibilità ai medici di inoculare anche il siero Pfizer, famoso per avere severissimi e rigidissimi criteri di conservazione al freddo (rendendo la catena di distribuzione estremamente complessa e di difficile gestione).

Il vaccino Pfizer-BionTech sarà quindi distribuito ai vari studi medici con furgoni refrigerati dell’Asl, per garantire la catena del freddo.

A spiegare la decisione è Pina Tommasielli, membro dell’Unità di Crisi.

Da oggi i 190 medici di famiglia napoletani che hanno aderito alla campagna vaccinale, sono pronti a somministrare nei loro Ambulatori e/o a domicilio, anche il vaccino Pfizer, grazie alla collaborazione con l’Asl Napoli 1, che nel trasporto e nella consegna consentirà il rispetto rigoroso della catena del freddo, unico vero limite all’utilizzo territoriale di questo vaccino. Andiamo avanti con determinazione superando ostacoli tecnici e logistici, nell’interesse esclusivo dei nostri assistiti ,della nostra comunità perseguendo ‘in direzione ostinata e contraria’ il fine ultimo: vaccino per tutti e subito!

La consegna degli altri vaccini

Proprio oggi in Campania sono arrivate  148.590 dosi di vaccino Pfizer che saranno ora distribuite alle sette Asl regionali. Attese in Campania anche 15.500 dosi di vaccino Astrazeneca.

Slitta invece la consegna delle 17.300 dosi di vaccino Johnson&Johnson in Campania. La distribuzione del farmaco della Janssen è infatti stata interrotta in tutta Europa a seguito dello stop imposto dalle autorità sanitarie degli USA.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram Twitter!

 

Tags : MediciDiBasePinaTommasielliRegioneCampaniaUnitàDiCrisiRegioneCampaniavacciniVacciniCovidVaccinoAstraZenecaVaccinoJohnson&JonshonVaccinoMedicoDiBaseVaccinoModernaVaccinoPzifer