close
Cronaca

Napoli: ritardi e assembramenti in metropolitana, come prima della pandemia

Napoli: i lunghi tempi di attesa della metropolitana causano malumori e assembramenti.

«Con i nuovi treni, la metro di Napoli sarà seconda solo al Giappone». Così si diceva. E invece è arrivata la pandemia e la metropolitana di Napoli riscontra sempre i soliti ritardi. Nell’ultimo mese infatti sono stati vari i casi in cui i tempi di attesa hanno raggiunto i 30 minuti, talvolta anche superandoli.

Come si evince dalla foto, dopo circa 20 minuti dall’orario di obliterazione del biglietto, ne mancavano altri 13 di attesa. Se questa deve essere la normalità, tutto sommato basterebbe informare i cittadini, già prima dell’entrata in metro, su quanto c’è da attendere per poter salire su un treno della metro. Bisogna accontentarsi di avere un servizio che fa attendere 30 minuti? Non va bene, ma sapendolo ci si organizza. Eppure chi entra nella metropolitana a Napoli sa quando entra, ma non sa quando esce.

Inoltre i lunghi tempi di attesa causano pericolosi assembramenti nei vagoni e sulle banchine.

Ecco anche il testo di una mail che un privato cittadino ha inviato al servizio clienti dell’ANM, ma senza ricevere risposta:

mail disservizio metropolitana

Insomma, il capoluogo campano è senz’altro una città unica per il proprio patrimonio culturale, è tra le più belle e suggestive al mondo. Eppure c’è ancora tanto su cui lavorare.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : anmmetropolitananapoliritardi
Sabrina Corbo

The author Sabrina Corbo