close
Cronaca

Green pass e app per gli esercenti: come funzionerà a partire dal 6 agosto

Tra le novità annunciate dal Governo c’è quella di dover obbligatoriamente possedere il Green Pass per poter accedere a ristoranti al chiuso, teatri, cinema e palestre. A partire dal 6 agosto scatteranno infatti i controlli – tanto da parte dei commercianti, quanto da parte delle forze dell’ordine – per garantire che clienti e visitatori che usufruiranno delle attività appena citate siano vaccinati e abbiano con sé la certificazione che lo attesti. Cosa succederà di preciso?

I controllori scaricheranno un’app – ideata dal Ministero della Salute – chiamata VerificaC19 che si occuperà di scansionare i codici QR – digitali o cartacei che siano – che di volta in volta compariranno con il comparire delle persone: se il pass sarà valido, comparirà una spunta verde assieme alle generalità dell’interessato del momento a cui sarà chiesto altresì di mostrare la carta d’identità per dimostrare che i dati ottenuti combacino; se il pass non sarà valido, comparirà una ‘xrossa e sarà negato l’accesso.

Nel caso in cui un commerciante e/o un cliente cercasse di fare il furbo eludendo i controlli, il rischio a cui si andrà incontro è una multa che oscilla tra i 400 e i 1000 euro – a carico di entrambi – e per l’attività ci sarà, in aggiunta, il pericolo di chiusura da 1 fino a un massimo di 10 giorni se le infrazioni dovessero ripetersi per tre volte in tre giorni diversi.

Tags : appcovidgreen passristoranti