close
Cronaca

Il 31 marzo sarà sospeso lo stato di emergenza Covid in Italia: le novità a partire da aprile

Con l’abbandono della zona gialla da parte della Sardegna, l’Italia intera è adesso completamente bianca e si appresta a vedere sospeso lo stato di emergenza Covid allo scoccare della mezzanotte di giovedì 31 marzo. Cosa cambia e cosa resta uguale con questa nuova fase della gestione della pandemia nel nostro paese? Se per la maggior parte delle situazioni tutto resta così com’è, ci sono però alcune importanti novità da segnalare.

La prima riguarda la rimodulazione del green pass a partire dal 1 aprile, giacché non sarà più necessario mostrare la certificazione verde per accedere al proprio posto di lavoro, mezzi pubblici o ristoranti ma basterà anche quella di base che si ottiene sottoponendosi al semplice tampone. Per banche, negozi, uffici e poste non sarà invece più richiesto alcunché.

A partire dal 1 maggio, inoltre, tutte le restrizioni saranno ufficialmente ritirate: soltanto sugli ospedali sarà ancora richiesto un certificato di ufficiale negatività al Covid e le mascherine potranno essere messe da parte anche nell’ambito dei luoghi al chiuso.

Ciononostante, diversi sono coloro che nutrono più un dubbio riguardo questi cambiamenti: stiamo facendo il passo più lungo della gamba o possiamo effettivamente allentare un po’ la presa? A questo quesito solo il tempo potrà dare risposta.

Tags : covidgreen passmascherinaRestrizioni