martedì, Luglio 16, 2024
HomeCronacaComicon Napoli 2022: iniziano le file per il salone internazionale del fumetto

Comicon Napoli 2022: iniziano le file per il salone internazionale del fumetto

Aprono al Comicon le porte della Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta, weekend ricco di fumetti,giochi e cosplay

di Nicolaos Nicolau 

Iniziano le file del Comicon di Napoli 2022, il Salone Internazionale del Fumetto riapre dopo 2 anni con le tradizionali code e con un’organizzazione diversa dal solito. L’evento dedicato al mondo della fumettistica, ma non solo, è la piscina ideale per una full immersion di videogame, fumetti e cosplay.  La prima edizione del Comicon di Napoli risale al 98′ e per la prima volta sperimenta le numerose normative anti covid. Tra le caratteristiche attività della manifestazione ci sono i diversi premi assegnati alle categorie di autori, case editrici di fumetti come i Premi Merluzzi ed il Comicon Cosplay Challenge che premia i costumi più accurati e stravaganti.

Non sono mancate le numerose mostre e stand nei padiglioni come non è mancata la pioggia per il primo giorno di apertura. Tra gli eventi più quotati risaltano la proiezione di The Batmana della Warner Bros in lingua originale e la presenza in auditorium dell’attrice e stuntwoman Yolanda Lynes. Sempre in quest’ultimo è stato ospitato, con il numero più alto di pubblico, lo spettacolo del fenomeno web Nello Taver. Mentre, per gli appassionati di fumettistica, si è passati dalle vignette di Handala del palestinese Naji al-Ali alle opere Comix in versione digitalizzata.

Aumentata l’affluenza durante il weekend, pronte le nuove attività di presentazione e pubblicazione di fumetti e manga. Con l’arrivo della giornata di sabato sono aumentati anche  i ragazzi desiderosi di incontrare alcuni special guest. Assaltati dai fan numerosi artisti del web  come tik tokers, influencer di ogni tipo o grandi fumettisti come Zerocalcare ( creatore di strappare lungo i bordi) e Sio (creatore di Scottecs Magazine). Particolarmente seguiti i seminari sulle origini e lo sviluppo del gekiga, raccontate attraverso l’esperienza di Vincenzo Filosa, autore della serie Cosma e Mito. Non sono mancati gli incontri dedicati al più influente dei fumettisti come Akab.

Comicon e Videogames

Non potevano mancare i classici tornei di videogames, allestiti dalle diverse compagnie come quello della Red Bull. File chilometriche per provare i simulatori delle auto F1 e del pit stop. Per gli amanti di Fifa, invece, è stato organizzato un torneo con tanto di palco e telecronaca. Nel grande spazio videogame di Open Fiber, partner ufficiale della manifestazione, ha dato spettacolo il giovane gamer Reckins. Infine, grande appuntamento con la realtà aumentata degli stand VR e Nintnendo, dove gli appassionati hanno potuto provare i giochi della reltà aumentata indossando liberamente l’attrezzatura VR.

 

Nicolaos Nicolau
Nicolaos Nicolauhttps://www.instagram.com/nicogreek_69/
Studente universitario presso il DISP dell'Università Federico II di Napoli
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: IL CONTENUTO È PROTETTO