close
CronacaSport

Serie A: ecco quanto guadagnano i club italiani

Serie A tra le leghe più ricche d’ Europa. Quanto guadagna un club italiano a fine stagione?

di Nicolaos Nicolau

La serie A è una delle leghe calcistiche più seguite ed acclamate dagli appassionati del calcio. Tutti si concentrano sul suo valore sportivo, in fondo è riconosciuta come la casa dei club che hanno fatto la storia di questo sport come Milan, Juve, Napoli ecc…. Eppure in pochi sanno che il nostro campionato si rivela anche uno tra i più ricchi del ranking Uefa. Infatti, oltre al prestigio di alzare la coppa al cielo, vi è l’obiettivo di scalare le posizioni per guadagnare nuove entrate prima delle nuove sfide. Anche dalle posizioni più basse, i club ricevono un guadagno minimo.

In aggiunta al possibile arrivo in sala trofei, le squadre si concentrano anche nelle qualificazioni di coppe europee come Champions o Europa League. Entrambe sono organizzate dalla Uefa, la quale ha messo sul tavolo un montepremi totale da 2,02 miliardi di euro. In più al vincitore della prima citata, viene stanziato un bonus da 4,5 milioni. In pratica, sommando i vari passaggi di turno, il vincitore arriverà ad incassare la bellezza di 52,7 milioni.

Serie A e il Paracadute delle retrocesse

Per quanto concerne la Serie A , non c’è una grossa differenza di guadagno nell’arrivare primo e secondo. Ma, al contrario, contano molto le differenze di posizione in occasione delle qualificazioni per i titoli europei. Come dato prova da alcuni grandi club, quali il Napoli o la Juve, l’ obiettivo principale della stagione era l’accesso alla coppa dalle grandi orecchie. Diversa la scena per le squadre in procinto di retrocedere in serie B. La 18esima classificata della Serie A ottiene 2,2 milioni, la 19esima 1.6 e l’ ultima 9.00000 euro. Mi raccomando, bisogna considerare in questo caso gli aiuti della Lega alle squadre retrocesse attraverso il noto paracadute . Quest’ultimo varia a seconda di quante stagioni nel massimo campionato sono state disputate in precedenza.

Il paracadute finanziario  può essere di 25, 15 o 10 milioni di euro, a seconda, rispettivamente, di una retrocessione dopo quattro stagioni di Serie A, due o una. In pratica, una squadra che arriva 18esima in Serie A, dopo quattro o più stagioni nel massimo campionato, arriva ad ottenere27.2 milioni di euro – Goal

 

Infine, per i più scrupolosi, ecco quanto guadagnano i club italiani :

1° POSTO (scudetto e qualificazione in Champions League)

33,4 milioni di euro (di cui 10 dalla Uefa)

2° POSTO (qualificazione in Champions League)

26,6 milioni di euro (di cui 7,5 dalla Uefa)

3° POSTO (qualificazione in Champions League)

21,8 milioni di euro (di cui 5 dalla Uefa)

4° POSTO (qualificazione in Champions League)

16,7 milioni di euro (di cui 2,5 dalla Uefa)

5° POSTO (qualificazione in Europa League)

12,5 milioni di euro (di cui 3,63 dalla Uefa)

6° POSTO (qualificazione in Europa League)

10,9 milioni di euro (di cui 3,63 dalla Uefa)

7° POSTO (qualificazione in Conference League)

9,3 milioni di euro (di cui 2,94 dalla Uefa)

Gli altri posizionamenti non riceveranno bonus dalla Uefa.

 

Nicolaos Nicolau

The author Nicolaos Nicolau

Studente liceale al Leon Battista Alberti di Napoli.