close
Cronaca

Deceduto l’operaio caduto ieri nel cantiere della piscina di Secondigliano

L’operaio caduto ieri nel vuoto durante un sopralluogo presso la piscina comunale di Secondigliano purtroppo non ce l’ha fatta ed è deceduto verso le 12. L’uomo aveva 48 anni e lascia una moglie e due figli. Al momento dell’incidente trovava sul tetto in legno lamellare per un sopralluogo ed è caduto per dodici metri. È stato subito soccorso e portato all’ospedale “Cardarelli”, dove è stato ricoverato in gravi condizioni, purtroppo invano.