close
Cronaca

Casoria sotto shock: morto cuoco di 30 anni 

Casoria Cuoco

Casoria – Un grave lutto ha sconvolto le comunità di Casoria e Afragola.

Antonio Capone 30 anni è morto a Marina di Camerota, in provincia di Salerno, dove era impiegato come aiuto cuoco.

Il 30enne lavorava come aiuto cuoco all’interno di un hotel in località Calanca. Un membro del personale della struttura ricettiva ha scoperto il cadavere nella camera dove il ragazzo alloggiava.

Come riportano le cronache locali, sul luogo della tragedia è giunto il medico legale incaricato dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania per i primi esami. Sembrerebbe che le cause del decesso siano naturali.

Conducono le indagini i Carabinieri della stazione di Marina di Camerota, guidati dal Maresciallo Francesco Carelli e coordinati dal Comandante della Compagnia di Sapri, Capitano Francesco Fedocci.

L’autorità Giudiziaria ha disposto una serie di esami sulla salma per chiarire le cause del decesso. La tragedia è avvenuta nella giornata di Domenica. Il ragazzo era molto conosciuto anche ad Afragola.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Conducono le indagini i Carabinieri della stazione di Marina di Camerota, guidati dal Maresciallo Francesco Carelli e coordinati dal Comandante della Compagnia di Sapri, Capitano Francesco Fedocci. Conducono le indagini i Carabinieri della stazione di Marina di Camerota, guidati dal Maresciallo Francesco Carelli e coordinati dal Comandante della Compagnia di Sapri, Capitano Francesco Fedocci.

Tags : AfragolaCasoria