close
Cronaca

Acerra: padre e figlio presi a sprangate in casa

Acerra

Acerra – Episodio di brutale violanze mercoledì pomeriggio ad Acerra, in via Monte Grappa, a due passi dal castello.

Sei persone hanno assaltato l’abitazione doveva vivono Ferdinando Cantice e suo figlio Giovanni. Il primo, 59 anni, è invalido civile mentre suo figli, 31 anni, lavora nel settore informatico ed è stato anche candidato al consiglio comunale con Europa Verde alle ultime elezioni. Due persone perbene e stimate in città.

I violenti hanno brandito mazze di ferro distruggendo prima le finestre delle vetrate dell’abitazione e poi ferendo padre e figlio. Il 59enne è stato centrato alla testa riportando tre punti di sutura, mentre il più giovane è stato colpito alle gambe. L’aggressione sarebbe scaturita per motivi futili, legati alla viabilità.

È stata sporta denuncia e sull’episodio indagano i Carabinieri di Acerra.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

I violenti hanno brandito mazze di ferro distruggendo prima le finestre delle vetrate dell’abitazione e poi ferendo padre e figlio. I violenti hanno brandito mazze di ferro distruggendo prima le finestre delle vetrate dell’abitazione e poi ferendo padre e figlio. I violenti hanno brandito mazze di ferro distruggendo prima le finestre delle vetrate dell’abitazione e poi ferendo padre e figlio. 

Tags : Acerra