close
CulturaEventi

“4 Hotel” con Bruno Barbieri fa tappa ad Ischia

Giunge al termine il viaggio di Bruno Barbieri, che chiude questo ciclo di episodi in una delle perle del Mediterraneo, capace di unire mare cristallino, vita mondana e natura incontaminata: è Ischia l’ultima destinazione di 4 Hotel, il giro d’Italia – a colpi di agguerritissime sfide arbitrate dallo chef stellato – alla scoperta dell’hôtellerie italiana. L’isola vulcanica del Golfo di Napoli sarà la protagonista dell’episodio in arrivo giovedì 21 luglio su Sky e in streaming su NOW. Il viaggio di Bruno Barbieri 4 Hotel riprenderà, con i nuovi episodi inediti, a partire da domenica 4 settembre.

 

Nella gara che si consuma in territorio ischitano, Bruno Barbieri 4 Hotel – produzione Sky Original realizzata da Banijay Italia – mette in competizione quattro alberghi che puntano a custodire e a raccontare ai turisti provenienti da tutto il mondo l’essenza di Ischia, a metà tra le acque azzurre del mare, lo stupendo panorama del Golfo e la natura magica e affascinante dell’isola.

In gara ci sono:

– Punta Chiarito Resort, gestita dalla ischitana Teresa insieme al marito; la struttura fu costruita da suo padre, e all’interno vi è anche un’azienda agricola che offre prodotti a km0 alla struttura. La struttura, che si trova tra la Baia di Sorgeto e il paese di Sant’Angelo d’Ischia, è dislocata su varie terrazze da cui si può godere un panorama mozzafiato: secondo Teresa, infatti, a Ischia il vero lusso non deve essere nelle camere ma fuori, così da poter regalare ai propri ospiti panorami unici. Situato sull’omonimo promontorio e a picco sul mare, il Punta Chiarito Resort è immerso in una rigogliosa vegetazione, abbellita da giardini fioriti e piante aromatiche;

 

– Casa Celestino, nel centro di Sant’Angelo, con la sua titolare ischitana doc Carla: innamorata della sua isola e della posizione della sua struttura, considera Sant’Angelo un vero paradiso in terra. Carla è attenta ai dettagli e pensa che le camere devono essere comode e pratiche. Il nome dato alla struttura vuole trasmettere l’idea della calorosa accoglienza che fornisce ai suoi ospiti, lo stesso calore che mostrerebbe appunto a casa sua. Le 23 camere hanno un arredamento ricercatissimo e sono tutte vista mare;

 

– Hotel La Madonnina, gestito da Benedetta e dalla sua famiglia: lei si occupa dell’accoglienza mentre i genitori coprono l’aspetto gestionale. Benedetta ha lavorato in diversi alberghi in giro per il mondo, cosa che le ha permesso di apprendere tante nozioni che ha poi applicato nella gestione del suo hotel. L’Hotel La Madonnina prende il nome dai primi proprietari, che erano milanesi; si trova in una posizione strategica, a nord dell’isola, a picco sul mare, con accesso privato al mare. In ogni camera è presente un falso d’autore di Botero, voluto dalla madre di Nicoletta in quanto grande stimatrice dell’artista;

 

– Hotel Hermitage con il suo proprietario Eduardo, originario non di Ischia ma di Napoli, motivo per il quale dice che «il napoletano si è preso uno degli hotel più grandi di Ischia». Secondo lui, infatti, il suo Hotel – completamente ristrutturato e curato nei minimi dettagli – è uno dei migliori dell’isola, all’interno del quale non vuole dare agli ospiti una semplice vacanza ma un vero e proprio “lifestyle”. L’hotel è molto grande: ci sono 100 camere ma anche giardini, terrazze e piscine. Si trova a nord dell’isola, vicino al centro di Ischia Porto, ma in una zona tranquilla e riservata; ha uno stile classico con camere colorate e in stile mediterraneo dove predomina il colore turchese.

 

Il meccanismo della gara di 4 Hotel è immutato anche nell’episodio ischitano di giovedì 21 luglio alle 21:15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW. I quattro hotel in gara, di diverse fasce di prezzo o categoria, si contenderanno il titolo puntando sul proprio fascino e le proprie peculiarità. Gli albergatori, colleghi e avversari allo stesso tempo, guidati dall’esigente e severo esperto di hôtellerie Bruno Barbieri, trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi; fatto il check-in, per ciascun hotel lo Chef stellato sperimenterà in prima persona l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ciascun albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 5 categorie: locationcameracolazioneservizi, prezzo.

Rimane sempre in primo il nuovo impegno di Bruno Barbieri, la valorizzazione delle scelte ecosostenibili compiute dagli albergatori: ogni volta che troverà una particolare attenzione a questi temi potrà infatti apporre il suo “sigillo green”, dimostrando come sia possibile, grazie anche a piccole accortezze, abbinare accoglienza e attenzione alla sostenibilità ambientale.

Viaggiatore del mondo, con il suo stile distinto, sofisticato e signorile, Bruno è conduttore, accompagnatore, osservatore e soprattutto giudice della gara. Per lavoro, ma anche per passione, lo Chef ha viaggiato tantissimo, al punto da diventare un vero esperto in accoglienza alberghiera: ne conosce tutti i segreti, nonché le diverse abitudini a seconda delle latitudini. Durante le puntate tutta questa esperienza gli permetterà – sfoggiando un suo lato più ironico, pungente e rigoroso – di raccontare la sfida mettendo gli albergatori di fronte a piccoli e grandi imprevisti per valutarne la capacità di problem solving e l’attenzione al cliente.

Con i suoi voti, alla fine di ciascun episodio potrà confermare o rivoluzionare il verdetto risultante dai voti dei 4 protagonisti di puntata. Uno solo degli albergatori concorrenti si aggiudicherà così un contributo economico da reinvestire nella propria azienda.

Tags : Ischia