close
Cronaca

Posillipo, scoppia rissa in un bar: 28enne paziente oncologico preso a calci e pugni in testa

Venerdì sera presso il bar ‘Gran Caffè Cimmino‘ di via Petrarca a Posillipo è scoppiata una rissa intorno alle ore 22:00 che ha coinvolto un gruppo di 5-6 ragazzi che si è scagliato contro altre 4 persone, tra cui un 28enne affetto da una patologia oncologica alla testa per la quale è stato già operato al cervello qualche anno fa. Proprio quest’ultimo, infatti, è stato colpito alla nuca – anche quando era già a terra – dopo aver tentato di difendere un amico e due ragazze.

Se gli aggressori sono immediatamente scappati via in sella ai loro motorini, il 28enne è stato trasportato al ‘Cardarelli’ dove è stato ricoverato in prognosi riservata fino a ieri, domenica 11 settembre.

Stando alle ricostruzioni delle forze dell’ordine – che stanno indagando per risalire all’identità dei colpevoli, avvalendosi anche delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della zona –, le due ragazze sarebbero state oggetto di apprezzamenti sgradevoli che avrebbero portato il fidanzato di una delle due a rispondere a tono, dando quindi adito a un’accesa discussione. A quel punto il ragazzo sarebbe intervenuto per placare gli animi ma avrebbe ricevuto, di ritorno, calci e pugni da parte del branco.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

 

Tags : NapoliPosillipo