giovedì, Giugno 20, 2024
HomeCronacaAfragola: ancora piccoli delinquenti in azione, aggredito un 13enne

Afragola: ancora piccoli delinquenti in azione, aggredito un 13enne

Ennesimo atto di criminalità con protagonisti delinquenti minorenni ad Afragola. Un ragazzino di 13 anni, che per sua fortuna non solo già è impostato fisicamente ma pratica taekwondo, quindi si è potuto difendere, nonostante le testate che ha ricevuto, ovviamente senza motivo.

L’accaduto è stato raccontato dalla zia sul gruppo Facebook “Sei di Afragola se… Il Gruppo!!!

Afragola, anno 2023, un gruppo di ragazzini e ragazzine di 13 e 14 anni, va a fare una partita di pallone in un campetto. Nello stesso posto c’è un altro gruppo di ragazzini di qualche anno in più. Non si sa perché, quelli più grandi cominciano a “dare fastidio”, spintonano uno di loro (mio nipote) tanto da fargli cadere gli occhiali. Mio nipote ha 13 anni ed è alto quasi 1,80. È cintura nera di taekwondo, ma è un ragazzo perbene, come i suoi amici. Mentre recuperava gli occhiali è stato colpito da una testata in bocca che gli ha provocato un taglio al labbro, una testata sulla tempia ed altro. Per fortuna, facendo taekwondo, è riuscito a difendersi, ma comunque ha subito un’aggressione gratuita, accompagnata anche da aggressioni verbali. Ora è al pronto soccorso, ancora scosso e chiedendosi “PERCHÉ?” . E sinceramente me lo chiedo anche io. Perché dobbiamo avere paura di mandare in giro i nostri figli? Perché?

Dai commenti al post si evincerebbe che fino alla prima mattina di oggi non sarebbero state sporte denunce. Segno tangibile di una cittadinanza che non ha più fiducia nelle istituzioni. Nel caso in cui i genitori di questo ragazzo non abbiano provveduto a segnalare l’accaduto alle Forze dell’Ordine, invitiamo anche noi a farlo. Perché ad Afragola, così come in tutti i comuni dell’area metropolitana di Napoli, queste aggressioni gratuite si stanno moltiplicando e sta crescendo esponenzialmente anche la violenza. Seguendo questa direzione, purtroppo, sappiamo già quale epilogo ci troveremo a raccontare.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments