domenica, Luglio 21, 2024
HomeCronacaIn un video ripreso il duplice omicidio di Marco e Claudio Marrandino

In un video ripreso il duplice omicidio di Marco e Claudio Marrandino

Marco e Claudio Marrandino sarebbero stati attirati in una trappola da parte del loro killer. Questa dinamica è la più accreditata soprattutto dopo che i Carabinieri della Compagnia di Marcianise hanno acquisito i filmati di una telecamera installata nei pressi dello svincolo dell’asse mediano a Succivo che ha ripreso tutti i momenti del duplice omicidio.

Sarebbe arrivato prima il Suv BMW dei fratelli Marrandino e dopo qualche minuto un’auto grigia. I due veicoli si sarebbero affiancati e poco dopo sarebbe sceso dall’auto il killer che ha iniziato a fare fuoco, uccidendo prima Claudio Marrandino, che non è riuscito a muoversi dall’abitacolo della BMW, e poi Marco Marrandino che aveva tentato la fuga ma è stato centrato alle spalle dal killer.

Il killer sarebbe un 53enne incensurato, avrebbe tentato di crearsi un alibi andando in ospedale a Pineta Grande. Come riporta il portale CasertaCe.Net, il 53enne A. M., per tutta la notte durante il suo interrogatorio avrebbe negato ogni coinvolgimento. Ai magistrati della Procura di Napoli Nord, l’uomo pare abbia raccontato di essere stato rapinato dell’auto sulla “Nola Villa Literno” da due banditi e per lo spavento si sarebbe poi recato in ospedale. E avrebbe negato anche di conoscere i fratelli Marrandino. I Carabinieri in casa del 53enne avrebbero trovato un fucile con matricola abrasa, arma detenuta illegalmente ma che nulla avrebbe a che vedere con l’agguato, dove pare sia stata una pistola. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per verificare la versione del presunto killer.

Al momento i Carabinieri non escludono nessuna pista, ma quella più accreditata sarebbe legata ad una questione di soldi collegabile ad un’asta giudiziaria.

 

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: IL CONTENUTO È PROTETTO