domenica, Luglio 21, 2024
HomeCronacaTragedia a Giugliano, 70enne investito e ucciso da parente 86enne

Tragedia a Giugliano, 70enne investito e ucciso da parente 86enne

A Giugliano in Campania, nel Napoletano, i carabinieri della Stazione di Varcaturo sono intervenuti in una traversa di via Carrafiello, strada su cui insiste un campo rom, poiché un anziano avrebbe investito e ucciso una persona con la propria auto. Dagli accertamenti effettuati dai carabinieri è emerso che la vittima dell’investimento è Francesco Trinchillo, classe ’54.

In un primo momento si era pensato a un tragico incidente causato dal guidatore, un anziano 86enne, subito fermato dai carabinieri di Varcaturo. Ma, in seguito, la vicenda si è tinta di giallo e i militari hanno ipotizzato che potesse trattarsi anche di un omicidio tutt’altro che involontario.

Sull’asfalto c’erano tracce di accelerazione lasciate dagli pneumatici dell’automobile. Nessun segno di frenata. Nemmeno un tentativo. L’86enne ha immediatamente chiamato il 112 in stato confusionale, poco lucido. Ben presto è emerso che tra i due – che erano parenti – c’erano stati liti e dissidi, culminati in denunce presentate nei vari comandi dell’Arma. Forse dissapori per un’eredità.

Dopo il folle gesto, l’uomo non è stato in grado di spiegare la dinamica dei fatti. Sul posto è intervenuto il pm che coordina le indagini e i vigili del fuoco per estrarre la salma dell’uomo rimasta incastrata sotto la vettura.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Tik Tok e  Instagram!

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker rilevato!!!

Abbiamo rilevato che stai utilizzando estensioni per bloccare gli annunci. Sostienici disabilitando il blocco degli annunci.

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: IL CONTENUTO È PROTETTO