domenica, Giugno 23, 2024
HomeEventiGiffoni Film Festival: gli ospiti e gli eventi

Giffoni Film Festival: gli ospiti e gli eventi

Tutto pronto per la 49esima edizione del Giffoni Film Festival, che si terrà a Salerno dal 19 al 27 luglio. Come ogni anno, l’evento ospita artisti di fama nazionale e internazionale intrecciando al cinema numerose altre categorie.

La Giffoni Experience

Sappiamo bene che Il Giffoni Film Festival è un festival cinematografico. Ma dal 2009, il marchio ha cambiato nome in Giffoni Experience, e non è certamente un caso. Il festival, infatti, si arricchisce ogni anno di nuovi eventi ed ha creato tantissimi spazi di riflessione, confronto, dibattito. Tanto per iniziare, 101 produzioni (tra corti e lungometraggi) saranno valutati da una giuria di tutto rispetto (6200 giurati di 48 paesi). Quest’anno, il tema centrale (non solo dei film, ma dell’intero festival) è l’aria. Si tratta di una scelta non casuale, che vuole porre l’accento sulla tematica ambientale ma che è anche un omaggio a Leonardo da Vinci. Proprio quest’anno, infatti, ricorre il cinquantesimo anniversario della morte del genio italiano, il primo a studiare l’aria e ad intuirne le potenzialità di sfruttamento (si pensi alle sue macchine volanti). L’idea del volo e la possibilità di “resistere all’aria”, di superare i limiti dell’essere umano stesso vogliono essere un invito ai giovani a sognare.

La masterclass opportunity

Ed è proprio ai giovani che il Giffoni si rivolge ogni anno. La sezione Masterclass quest’anno si arricchisce del termine “opportunity”, per sottolineare l’occasione che si vuole offrire ai giovani per creare concrete possibilità lavorative, ma anche per poter liberare i propri talenti e mettere a frutto le proprie capacità. Quattro sono gli ambiti in cui i giovani si confronteranno quest’anno: Cult, Connect, Eco, Music&Radio.

Nella masterclass cult saranno coinvolti 120 giovani in workshop formativi di arte, cultura e cinema, quest’anno in collaborazione anche con la Scuola Holden Contemporary Humanities. Numerosi sono gli ospiti che incontreranno i giovani: da Marco D’amore a Stefano Accorsi, da Vittoria Puccini ad Alessandro Borghi.

La masterclass connect sonderà invece il fertilissimo campo della comunicazione, ma anche del giornalismo e della politica. Interverranno importanti figure politiche come il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il ministro dell’istruzione Marco Bussetti, ma anche Massimo Franco, scrittore ed editorialista de Il corriere della Sera.

La masterclass eco affronterà il tema ambientale, dai cambiamenti climatici all’utilizzo di energia sostenibile.  I giovani spettatori saranno coinvolti sia in una serie di masterclass a tema differenziata e riciclo sia in divertenti Green Game che trasmetteranno temi e valori legati alla sostenibilità ambientale.

Infine, per gli appassionati di musica ci sarà la masterclass Music&Radio. I giovani avranno l’opportunità di incontrare artisti come Daniele Silvestri, Anastasio, i Boomdabash, Arisa, Elodie, Giovanni Allevi, Emis Killa e discutere delle opportunità lavorative per chi intende intraprendere una carriera professionale nel mondo musicale. Ancora in quest’ambito rientrano il Giffoni Rap Contest che ha l’obiettivo di selezionare tre artisti campani e tre artisti nazionali da inserire nel programma ufficiale del Giffoni Music Concept – Vivo Giffoni e il Giffoni Music Concept che vedrà l’esibirsi sul palco del Festival numerosi artisti del panorama musicale italiano.

Next Generation 2019

Infine, non va dimenticata la rassegna Next Generation, giunta alla quinta edizione e realizzata da Giffoni Innovation Hub. il programma verterà sulle principali sfide dell’innovazione sociale e digitale del Terzo Millennio tra tavole rotonde, laboratori, eventi, workshop e networking: tutte attività aperte al pubblico. Novità assoluta di quest’anno, il focus sulla Virtual Reality (VR). Non mancheranno attività didattiche dedicate a bambini dai 6 anni in su, tra cui laboratori di 3D Printing e di Elettronica, workshop educativi sulla creatività digitale e digital labs sulla realtà virtuale e aumentata. Per i ragazzi più grandi, dai 18 anni in su, workshop su Interactive Storytelling, Social Impact, Open Innovation, Big Data e Crowdfunding. Infine, il Dream Team, la community dei giovani talenti under 30, lavorerà alla realizzazione di quattro progetti in collaborazione con Fondazione IBM, Fondazione Telethon e Toyota Motor Italia.

L’arrivo di GOOGLE al Giffoni FIlm Festival 2019

Il respiro internazionale che il Giffoni sta assumendo è confermato dalla presenza, per la prima volta quest’anno, di GOOGLE. Claudio Gubitosi, fondatore e direttore di Giffoni Experience ha dichiarato:

“La presenza di Google a Giffoni, durante l’intero festival, per promuovere il progetto Vivi Internet al meglio insieme ad Altroconsumo e Telefono Azzurro, rappresenta un innegabile motivo di orgoglio per noi, per la Regione Campania e per il nostro Paese. L’aver identificato in Giffoni un partner con cui lavorare su temi importanti e delicati quali la sicurezza e la privacy online è un primo importante passo per una cooperazione che crediamo sempre più fondamentale e necessaria per il futuro di questa generazione interconnessa. Sono certo che l’energia e la sensibilità dei giffoners sarà di grande supporto a questo progetto, che sposa in pieno le strategie di sviluppo di Giffoni da qui ai prossimi anni: migliorare la vita di bambini e ragazzi di tutto il mondo, online e offline. Ancora una volta la Campania si mostra territorio ideale per le grandi aziende tecnologiche globali che trovano qui spazi, giovani talenti e opportunità di condivisione di progetti dal grande impatto sociale e culturale.”

Nell’ambito dell’utilizzo di internet, attraverso il progetto Generazioni Connesse e con l’incontro della polizia postale e i giurati, si parlerà di cyberbullismo e adescamento online, nonché del rapporto tra i giovani e i media.

Come se non bastasse, torna anche il Giffoni Street Fest. Oltre 200 iniziative si ramificano in piazze, stradine, parcheggi e cortili dell’area urbana, trasformati in open space teatrali e non solo. L’edizione 2019 prevede più di 50 artisti, 6 party tematici, oltre 30 laboratori e spettacoli in scena dalle 17:30 alla mezzanotte di ogni giorno, dal 19 al 27 luglio, per lasciare poi spazio ai live musicali nell’Arena Lumiere con alcuni tra i nomi più importanti del panorama musicale italiano contemporaneo.

Insomma, il Giffoni sembra innovarsi di anno in anno, tenendo sempre alta la qualità dei propri eventi e, se possibile, migliorandola ogni volta.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Most Popular

Recent Comments