close
Cronaca

La Disney elimina il “Signore e Signori” per essere più gender-inclusive

L’obiettivo è quello di rendere Disney World a Orlando, in Florida, un “luogo in cui tutti sono i benvenuti”.

Secondo quanto riportato da Insider, il celebre Disney World di Orlando, in Florida, avrebbe rimosso la storica frase “signore e signori, ragazzi e ragazze” da un saluto registrato. L’obiettivo dell’azienda è quello di creare un “luogo in cui tutti sono i benvenuti“; eliminata quindi ogni possibile forma di “discriminazione” di genere.

A far trapelare la novità, dei dipendenti invitati a un’anteprima dello spettacolo pirotecnico “Happily Ever After” al Magic Kingdom, il primo da quando gli spettacoli serali sono stati interrotti per la pandemia di COVID-19 l’anno scorso. Al posto della frase d’introduzione “Buonasera, signore e signori, ragazzi e ragazze, sognatori di tutte le età” ascoltata nel 2020, il saluto registrato è ora “Buonasera, sognatori di tutte le età”, secondo quanto si può vedere nei video condivisi dai dipendenti.

Attualmente i vertici Disney non hanno ancora commentato la questione, ma ormai è chiaro da tempo che la famosa casa d’animazione si stia sempre più indirizzando verso l'”inclusività”.

La lettera di Josh D’Amaro

Il presidente di Disney Parks, Experiences and Products, Josh D’Amaro, ha tuttavia annunciato, in una lettera risalente ad aprile, i piani della Disney per il prossimo futuro.

D’Amaro ha quindi osservato che l’organizzazione sta “creando un luogo in cui tutti sono i benvenuti e si adoperano per creare un cambiamento significativo”.

Uno dei modi in cui lo fa è fornire “maggiore flessibilità rispetto alle forme di espressione personale” dei membri del gruppo “per quanto riguarda acconciature, gioielli, stili di unghie e scelte di costumi comprensivi di genere; e consentire tatuaggi visibili appropriati”.

Il mondo sta cambiando e noi cambieremo con esso e continueremo ad essere fonte di gioia e ispirazione per tutto il mondo.

Disney sembrerebbe quindi avere tutte le intenzioni nel portare avanti la sua campagna in nome del politically correct.

 Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!
Tags : DisneyDisneyWorldOrlandoGender-inclusiveInclusioneDiGenereJoshDAmarolgbtPoliticallyCorrect