close
Cronaca

Giugliano, donna ai domiciliari e senza green pass in un ristorante: scatta l’arresto per evasione

Le disposizioni emanate dal Governo sono chiare e incontestabili: senza Green Pass – garantito, come si sa, dal vaccino – non ci si può accomodare nei ristoranti al chiuso. Peggio ancora sarebbe uscire di casa quando non si potrebbe e per di più senza alcun documento identificativo con sé.

In un ristorante di via Ripuaria, a Giugliano, i carabinieri – impegnati in un controllo finalizzato alla completa ottemperanza delle normative vigenti per limitare la diffusione del Covid-19 – hanno trovato una donna che si supponeva dover essere ai domiciliari facendo scattare immediatamente un arresto per evasione.

La donna, residente a Pomigliano d’Arco, non era in possesso né della certificazione verde né della carta d’identità e questo ha fatto insospettire parecchio gli agenti delle forze dell’ordine in servizio che hanno subito portato a galla la verità. Gli arresti domiciliari potrebbero adesso trasformarsi in un’effettiva detenzione in carcere.

Se gli altri clienti del ristorante non sono incappati in problemi giacché tutti in regola, lo stesso non si può dire del proprietario dell’esercizio che è stato multato per aver permesso l’accesso all’interno a una persona priva di Green Pass.

Tags : Giuglianogreen pass