close
Cultura

BussoLaLeggenda // Salerno e la leggenda dei Leoni di Pietra

C’è una Cattedrale, nella città di Salerno, che si dice sia stata teatro di un’epica e magica battaglia.

Alcuni pensano che si sia trattato di un miracolo, altri che qualcuno abbia compiuto un incantesimo: ciò su cui tutti i racconti e le leggende concordano, è che sia accaduto qualcosa di davvero straordinario.

Quella che stiamo per raccontarvi è una storia di Pirati, di magia e di santi: questa settimana, #BussoLaLeggenda vi parla della leggenda di Salerno e dei Leoni di Pietra.

I Pirati Saraceni

In quel periodo, i Pirati Saraceni tormentavano senza sosta le città costiere della Campania. I loro metodi erano brutali e le loro devastazioni leggendarie, al punto che nella maggior parte delle storie orali della nostra regione i Saraceni appaiono quasi come dei diavoli.

Anche Salerno non faceva eccezione e la popolazione temeva l’arrivo di questi pirati crudeli più di ogni altra cosa. Un giorno, i timori della città divennero purtroppo realtà e i Saraceni, infine, sbarcarono.

Salerno venne presa dal terrore e mentre i cittadini cercavano rifugio nelle proprie case ed in nascondigli di fortuna l’esercito cercava di respingere l’avanzata di quel terribile nemico. Tuttavia i pirati erano abili e feroci, e, sebbene rallentati dai soldati, alla fine giunsero nel cuore della città.

I Leoni della Cattedrale

Nonostante gli sforzi profusi dai soldati, i Saraceni giunsero infine alla Cattedrale di San Matteo, dentro la quale erano custoditi i tesori più preziosi della città.

I pirati erano sul punto di varcare la soglia della Cattedrale quando i Leoni di Pietra posti a lato del portone presero magicamente vita. Con uno scintillio dorato gli occhi delle due statue si animarono e i due leoni iniziarono a ruggire contro gli invasori, scagliandosi infine contro di loro, divorandone decine e decine.

I Saraceni, dopo un primo momento di stupore, cercarono di reagire a quell’attacco – ma nulla poterono contro la potenza sovrannaturale dei Leoni di Pietra e così, dopo una sanguinosissima battaglia, alla fine scapparono via in una disordinata ritirata. 

Salerno e la leggenda dei Leoni di Pietra

Alcuni dicono che sia stata opera di un mago, altri che i Leoni siano stati animati per volontà di San Matteo, richiamato a vegliare sulla città dalle preghiere disperate dei fedeli salernitani.

Qualsiasi sia la versione della leggenda a cui sceglierete di credere, una cosa è certa: adesso che conoscete questa storia di pirati, miracoli e magie non riuscirete a guardare le statue dei Leoni con lo stesso sguardo. 

Non perderti gli altri articoli sulle leggende della Campania:

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

 

 

Tags : BussoLaLeggendacattedraleleggendedellacampanialeoniSalernosanmatteosaraceni
Simona Lazzaro

The author Simona Lazzaro

Leave a Response